Questo 2011 segna 25 anni dalla leggendaria gruppo B World Rally Championship è stato smantellato dalla FIA a seguito di una serie di gravi incidenti. Pur avendo passato così tanto tempo, è difficile da dimenticare quelle bestie guidate da uomini fatti di materiale più robusto. Prima di entrare in farina, diamo un'occhiata un po 'di storia su come la categoria che ha fatto la prima metà degli anni '80 è emerso in età d'oro del Rally.

Anche se oggi non vediamo una macchina da rally, senza quattro ruote motrici, quando la radio suonava il Y.M.C.A del Village People, indietro 1979, FIA ha preso i primi passi per legalizzare la Coppa del Mondo.

Audi è stato il primo marchio di implementare il sistema nelle loro auto, l'Audi Quattro dimostrando 80 "A1" o "Urquattro"Il vantaggio principale poste contro la parte posteriore, con meno trazione, sperperando più potenza e meno gentile con le gomme. Successivamente, la World Rally Championship sarebbe mai più lo stesso.

Nel 1983 la FIA ha creato due nuove categorie, A e B i gruppi, che ha sostituito l'esistente finora. La più spettacolare di entrambi e sarebbe diventata la categoria regina del Rally è stata la gruppo B. In sostanza, ha permesso ai produttori di progettare direttamente auto da corsa con materiali molto moderni e tecnologie per il tempo: telaio tubolare, enti kevlar, quattro ruote motrici ...

Mentre nel Gruppo B aveva classi strutturata da limite spostamento e peso minimo (circa 900 kg, a seconda della classe), gli ingegneri sapevano come spremere il massimo del motore di compressori volumetrici e turbocompressori, ottenendo figure selvagge di potere Hanno superato 500 CV nelle ultime stagioni.

Il successo di una data categoria del vino grazie attratto principalmente spettatori e costruttori. I ventilatori affollavano le gare per vedere chi macchine brutali sfrecciano passato e sollevando polvere, accompagnato dal rombo dei loro motori e le sue enormi turbo fischiare.

Costruttori, nel frattempo, hanno beneficiato piccolo numero di veicoli di produzione dei suoi modelli da realizzare al fine di partecipare e quindi non solo i grandi marchi potrebbero attaccare il naso nella categoria, ma anche i produttori più modesti.

Mentre nel gruppo A sono stati necessari 5.000 unità di strada per l'approvazione del modello, gruppo B solo che doveva produrre 200, e più 20 per ogni evoluzione auto.

Grandi marche usato il loro picaresco per la progettazione di auto da corsa direttamente, registrarsi come modifiche producono solo 20 esemplari e dopo la fabbricazione 200 unità di un modello adattato per strada, quali versioni stradale della Lancia 037 e Delta S4.

Malelingue alcune marche non hanno mai avuto modo di fare 200 unità rilevanti per l'approvazione, anche se al momento sicuro ha fatto.

Alcune delle più belle e bestiali macchine che sono emersi da rally sono nati in questa epoca. La prima vettura progettata appositamente per essere approvato come gruppo B è stata la Lancia 037, che ha ottenuto molti successi durante la stagione e ottenuto 83 titolo Costruttori.

Tuttavia, la trazione posteriore Lancia 037 lo ha condannato in vista della prossima stagione, mettendo in evidenza la necessario spostare verso l'attuatore rotante, non solo per la possibilità di aumentare la potenza dei loro motori ma anche per preservare meglio le gengive e ottenere ritmo.

il stagione 84 Lei è stato un grande successo per Audi Sport Quattro che hanno vinto il titolo piloti e costruttori (Stig Blomqvist e il suo stile peculiare di guida è stato fatto con la corona). Tuttavia, a Ingolstadt erano preoccupati per un nuovo concorrente francese.

il Peugeot 205 T16 Aveva fatto il suo ingresso nel gruppo B ed è stato molto più leggero rispetto alla Audi, con motore centrale e, soprattutto, specificamente progettato per ottenere l'approvazione del Gruppo B, mentre Quattro erano automobili più in anticipo e auto quindi meno evoluto .

I tedeschi, che non hanno voluto perdere il loro vantaggio, introdotte nell'ultima gara della sua 84 Audi Sport Quattro S1, la più potente auto nella storia dei rally, che è venuto seguente estratto stagioni 600 CV suo cinque cilindri.


Tuttavia, Peugeot ha preso la vittoria in quell'anno con Timo Salonen al volante, nonostante il grave incidente in Argentina del suo partner, Ari Vatanen, che ha guidato il tavolo.

il 1986 stagione Era dove le cose hanno cominciato a girare un altro colore. Lancia ha introdotto la sua offerta più brutale al passo con la concorrenza, Lancia Delta S4, una bestia di oltre 500 CV turbocompressore e accelerato da 0 a 100 km / h in 2,3 secondi, ma non su asfalto, ghiaia o sabbia!

Sia Audi (S1) e Peugeot (T16 E2) si sono evoluti i loro modelli in vista della nuova stagione, che vedrebbe l'arrivo di un altro concorrente, il Ford RS200.

<h2>La fine del gruppo B</ h2><p>Anche se il 86 anni ha promesso di offrire una stagione molto interessante e combattuto, come tutti i costruttori di auto hanno un potere enorme e altamente evoluti, una serie di incidenti sfortunati hanno infangato.</ p>

il Rally del Portogallo Vide la Ford RS200 Joaquim Santos è andato fuori strada in una zona pubblica affollato, uccidendo tre persone e ferendo decine di loro. Ogni volta che è diventato più chiaro il pericolosità delle macchine limite cui è segnata la strada e la cui turbo lavorare a temperature estremamente elevate, con conseguente rischio di esplosione in caso di incidente.

Le vetture pericolo rappresentato aderito al pubblica incoscienza, non solo ha scelto di stare in piedi luoghi cattivi, ma anche piantato in mezzo alla pista in attesa per le vetture, come se si trattasse di un gioco. Il video che segue è un vero e proprio documento su quanto è accaduto in Portogallo.

L'innesco finale per la messa al bando del Gruppo B si è verificato durante la Rally 1986 Corsica, ai primi di maggio, in cui Henri Toivonen e co-pilota Sergio Cresto, che ha guidato la Coppa del Mondo, è morto nella sua Lancia Delta S4 dopo un grave incidente in cui scorrono verso il basso la collina in una zona boscosa.

Il serbatoio del carburante ha rotto S4 dall'impatto dell'incidente e la macchina è diventato un bolide. A causa della lontananza della zona in cui è avvenuto, le presenze non poteva che di soccorso massa carbonizzato di ferro in cui la vettura era diventata.

Dopo l'incidente triste, alcuni costruttori hanno deciso di non finire la stagione e ore più tardi FIA è stato estinto da B e S Group (I veicoli sperimentali ultimi, ancor più bestie) che affrontano la stagione successiva. Tuttavia, alcuni marchi come Audi o Peugeot adattato le loro auto ad altri concorsi nello stile del famoso Rally Dakar o aumento Pikes Peak. Altri modelli come la Ford RS 200 hanno partecipato anche dopo la scomparsa del gruppo B in competizioni europee di Rallycross.

25 anni dopo, senza aver vissuto quei giorni, Gruppo B rimane nella mia memoria, come in molti altri, è venuto a vivere oppure no. Quelle macchine sono scomparsi, ma in qualche modo ancora vivo. Questo è il mio privato e omaggio quelli carving pazzo Walter Röhrl, Ari Vatanen, Juha Kankkunen, Henri Toivonen, Hannu Mikkola o se stessa Michèle Mouton, la donna più importante nella storia dei rally.

Spero di non avervi annoiato. Poi lascio un video per godere di alcune delle le migliori auto del Gruppo B, con il suono originale, quindi fate un passo si toglie il torpore che si doveva essere. Godiamoci esso!

E, infine, uno dei migliori film che ho visto la storia dei rally. Anche se il video è lungo (e in inglese), il fine settimana è troppo. Davvero, non sprecato.

Visualizza intera galleria »Rally Gruppo B (15 foto)

Video | Youtube, youtube, youtube

In Motorpasión | 20 anni della Ford RS200, ultimo gruppo B

window.addEventListener ( 'carico', function () {$ () ciascuna (function (indice, elemento) {$ (elemento) .elastislide () 'galleria-elastislide.' ;.})})